Resist Now: il teatro dell’Emergenza

Verona 17-19 Maggio 2023

 

Laboratorio sulla creazione collettiva del Living Theatre

diretto da Gary Brackett del Living Theatre Europa

 

in collaborazione con Teatro Popolare (Verona)

 

Il Living Theatre, fondato nel 1947 da Judith Malina e Julian Beck, è stato la più radicale esperienza di sovversione teatrale del Novecento. Da palcoscenici alle strade di tutto il mondo, dove l’ha portato il suo nomadismo comunitario, il Living ha creato spettacoli che sono entrati nella storia del teatro. Un teatro anarchico/pacifista, il Living ha sfidato i confini tra Arte e Vita; ha lavorato collettivamente nella maggior parte delle sue produzioni; e continua ancora oggi a creare nuovi spettacoli che rispondono alle domande più importanti del nostro tempo.

 

DATE E ORARI DEL LABORATORIO

17-19 Maggio 2024

 

17 Maggio (19.00 - 21.00)

18-19 Maggio (10.00 - 19.00 - con pausa pranzo)

 

A conclusione, il giorno 19 Maggio è prevista una performance collettiva nella forma del teatro di strada, in spazi e luoghi della città opportunamente individuati.

 

Vedo tutto il pericolo, il disinganno, non sono soddisfatto, riconosco l'emergenza in ogni luogo e casa.

Non è ciò che non sappiamo, è ciò che non sentiamo.

 

Il teatro dell'Emergenza è il teatro della sensazione. Per una società insensibile, sensazioni. Per gente divisa, unità.

Quando sentiamo, sentiremo l'emergenza: quando sentiamo l'emergenza, agiremo: quando agiamo, cambieremo il mondo.

La vita del teatro, Julian Beck

 

L’attività di laboratorio proposta sarà svolta utilizzando il materiale, le scene, le forme e i linguaggi espressivi che costituiscono l’alfabeto del Living Theatre. Le tecniche utilizzate saranno quelle sviluppate dalla compagnia nel corso dei suoi 60 anni di attività: non-fictional acting; creazione collettiva; rituali; yoga e pratiche mindfulness; elementi formali del Teatro di Strada; Danza Butoh.

Sperimenteremo nel laboratorio nuove forme di rito, valide nella nostra quotidianità, in base alle esigenze mutate e ai nuovi conflitti sociali e politici presenti sul nostro territorio.

 

Parte I: Il lavoro del Living Theatre

L'attività di laboratorio proposta sarà svolta utilizzando i materiali, le scene, le forme e il linguaggio espressivo che il Living Theatre ha utilizzato nella sua ricerca su Artaud. Il lavoro principale consisterà nell'esplorare le scene e i rituali in Mysteries and Smaller Pieces e Paradise Now, tra cui:

 

• Recitazione nonfiction

• Espressionismo artaudiano

• Rituali

• Pratiche di yoga e mindfulness

• Creazione collettiva

• Danza Butoh

 

Parte II: Creazione collettiva

Sulla base della discussione delle loro domande scottanti, i partecipanti al workshop creeranno le proprie scene originali. Gary Brackett affiancherà i gruppi nella gestione dell'allestimento guidando la fase finale della creazione. Sperimenteremo in laboratorio nuove forme di rito, valide nella nostra vita quotidiana, in base alle mutate esigenze e ai nuovi conflitti sociali e politici presenti nel nostro territorio.

 

L'attività laboratoriale sarà integrata con materiali audio-video sulla storia formale, estetica e politica della compagnia del Living Theatre.

 

La quota di iscrizione è di 25€

 

È previsto il pagamento della quota associativa annuale e copertura assicurativa di 12.00€ del Living Theatre Europa.

 

Il workshop è aperto ad attori professionisti e non professionisti. Età minima 16 anni.

 

PARTECIPAZIONE

Per partecipare al progetto è necessario comunicare i propri dati compilando il form al link: partecipazione.resistnowverona.

I partecipanti verranno contattati dalla direzione nei giorni successivi. (Max 25 partecipanti.)

 

Per info e richieste: tel. 320 080.37.99     teatropopolarediverona@gmail.com

livingtheatreeuropa@gmail.com